STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
avventura di viaggioiole dimensioni contano - parte 2mia moglie tettona al matrimonio fa la troiaLa mia ragazzaHai capito a Raffaellala mia RosyLa vicina
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

ini....ZIA.....zione.....(dolce zia prima parte)
Scritta da: gattin1970c (2)

Con mia cugina ho sempre avuto un rapporto molto complice e amichevole….seppure di qualche anno più grande di me e con dei figli ormai grandi….ma a volte ho coperto anche le sue scappatelle….visto che continua a frequentarsi di nascosto con un uomo sposato….lei mi ha sempre parlato di questo rapporto extraconiugale che la coinvolge ormai da alcuni anni….ma accortezza aveva sempre tenuto nascosta la cosa…..ieri sera disperata mi chiama al telefono….Claudia corri ti devo parlare con urgenza….non mi spiega nulla per telefono ma spontaneo il mio pensiero è andato li al fatto che poteva essere stata scoperta dal marito la sua storia….la raggiungo davanti all’ufficio postale dove mi avrebbe aspettato….
Salgo nella sua auto….sta piangendo….che succede Maria gli domando….a singhiozzi comincia a raccontare….sai poco fa ero a casa ed è rientrato Riccardo ( il figlio da poco fatti i 18 anni)…sapeva che eravamo soli a casa dato che il padre è a cena coi colleghi e la sorella a cena cona con le amiche in pizzeria….mentre ero a finire di preparare la cena l’ho visto strano….piangeva….mi è venuto ad abbracciare e mi ha detto…..sai mamma al bar gli amici dicono che tu te la fai con un altro uomo….quasi svengo…..e cerco di rassicurarlo….che sono cattiverie….ma lui mi stringe sempre più forte….e sento che con una mano sta facendo qualche cosa su di lui e armeggia….poi mi sento l’altra mano che me la pianta nelle chiappe e comincia a palparmi e mi sento qualche cosa premere sulla pancia….lo respingo con forza e si era tirato fuori il pisello….dritto …e scappellato che lo impugna e mentre cerca di stringermi di nuovo si masturba….un’incubo….ero veramente imbarazzata….lui che mi diceva mamma ti prego aiutami e si masturba mi vuole spogliare con l’altra mano…..sono uscita sconvolta e ti ho chiamato….non so cosa fare ti prego aiutami non so come fare….
Sono rimasta allibita dal racconto di mia cugina e così a caldo non riesco a dargli un consiglio buono….l’abbraccio per rincuorarla….ma davvero la cosa è preoccupante….cerco di ragionare un attimo….ma non ho soluzioni….ipotizziamo insieme sul da fare ….per quasi mezzora rimaniamo a pensare e dare delle soluzioni alla cosa….alla fine io l’unico consiglio che ci sembra più adatto da seguire è di andare entrambe a casa di mia cugina e parlare con Riccardo….andiamo e entriamo in casa…..Maria chiama il figlio ma lui non risponde….è chiuso in camera sua….entriamo e lui è nudo con il pisello in mano che se lo sta lavorando….appena vede che ci sono anche io fa uno scatto e si copre con un cuscino…..Suggerisco alla madre di dirgli di vestirsi e venire in cucina….e lei prontamente lo esorta…..che devo fare mi chiede mia cugina….dai aspetta ora proviamo a sentire che ci dice….dopo qualche minuto ci raggiunge in pantaloncini e maglietta cercando di coprire il suo stato di eccitazione ….rosso come un peperone in viso e a viso basso si affaccia dallo stipite della porta…..lo invito a sedersi….vieni ….mi dici cosa ti è accaduto??????
Lui singhiozzando mi dice che al bar un suo amico ha detto che la madre ha un altro uomo con cui si vede…..io subito per sdrammatizzare….ribatto….a parte questa cazzata di un povero deficiente che non avendo un cazzo da fare ha infangato tua madre…..forse perché gli piace….si …si gli piace mamma….a volte quando viene a casa che non c’è nessuno lui si chiudeva in bagno e andava a prendere nel cesto della biancheria sporca le mutande o le calze di mamma e si faceva le seghe….l’ho visto dal buco della serratura….dato che coincidenza voleva ogni volta che veniva in casa mia si chiudeva in bagno per tanto tempo…..
Vedi Riccardo che ho ragione allora?????? E’ un povero deficiente il tuo amico….ma tu quello che non capisco come ti sei permesso di fare quelle cose con tua madre??????
Guarda in basso e non vuol rispondermi….Invito Maria ad uscire….Maria lasciami sola con lui voglio sapere che gli è preso …..magari si vergogna ora con te qui….
Mia cugina esce e scende in giardino….ora voglio sapere che ti è preso….ma niente….non mi piace che mamma se la scopi un altro uomo che non sia papà …..
No mi spiace ma non ti credo….non è questo il motivo per cui ti sei messo a palpare tua madre e facendoti una sega davanti a lei…..
Zia prometti che se ti dico tutto a mamma non lo racconti….certo che non glielo dico ma voglio la verità….sai a volte anche io mi sono messo a spiare mamma mentre è in bagno e mi sono preso le sue mutande o calze per masturbarmi…..certo capisco il tuo comportamento e c’è sempre una certa attrazione da parte di un figlio nei confronti di una madre….ma quello che hai fatto non è carino e molto imbarazzante per tutti….sai zia io vorrei fare l’amore con una donna grande ed esperta e mamma mi eccita tanto…..
Io con una certa diplomazia ed esperienza gli consiglio di cercarsi una ragazzetta della sua età e divertirsi anziché fare certe scemenze…..no zia mi risponde….non ho il coraggio di farmi avanti con le ragazzine….vorrei una donna matura che mi insegni….io non l’ho mai fatto….
Allora Riccardo facciamo una cosa…..prima di tutto chiedi scusa a tua madre e non succeda mai più quello che è successo oggi…..secondo evita di portare in casa certi amici se sai ciò che combinano in bagno…..terzo chiudiamo qui il discorso delle voci messe in giro dal tuo amico…stop.
Zia una cosa sola prima di chiudere il discorso…..dimmi…..mi insegneresti tu qualche cosa?????…ma dico….sei matto???????? Io????? Vai con le ragazzine della tua età e pian piano imparerai…ti supplico zia una sola volta per provare e poi basta …..e non faccio più scemate…..senti ora si è fatto tardi e voglio andarmene rassicurando anche tua madre….domani avrò avuto tempo di pensarci e darti un consiglio….
Dopo essere scesa ho rassicurato Maria della cosa che non si sarebbe ripetuta e che avevo sistemato le cose ….gli ho confidato anche tutte le cose che mi aveva dette il figlio e anche che voleva una donna che lo svezzasse….gli veniva da ridere…..dopo aver cancellato i segni di tensione che aveva sul viso…..e incuriosita mi chiede come pensavo di comportarmi????….Non so ora ci penso ….la notte porta consiglio e poi domani gli riparlerò mandamelo a casa verso le 17 che sto sola e ci faccio un discorsetto…
La notte l’ho passata quasi in bianco….accontentarlo o non accontentarlo????? Una mina vagante…ci ho pensato anche tutta la mattina….ma non sapevo come agire….mi stendo un po sul divano….ma niente non arriva la soluzione….
Più si avvicinavano le 17 e più mi agitavo….mia cognata era venuta a prendere mia madre per fare la riabilitazione….sono sola e Riccardo tra poco verrà a suonare….che faccio???
Le avevo pensate tutte ma il pensiero finiva sempre nel modo che voleva lui….
Il campanello…..sali….non mi sono resa conto che neanche mi sono data una rinfrescata….ma ormai è qui….ciao zia….ciao Riccardo….siediti arrivo subito….vado in bagno la porta la chiudo ma non a chiave….mi siedo sul bidet….una insaponata e risciacquo …sto china ad asciugarmi….vedo dei piedi vicini….mi sollevo di scatto…..che ci fai qui??????? Zia mi sono fatto un sacco di seghe a pensare a te oggi….dai aspetta….voltati….fammi rimettere lo slip…..dai zia ti prego non li mettere…abbasso la gonna di jeans e mi lascio scivolare lo slip che era alle caviglie….dai andiamo di la forza….ci sediamo e lui mi continua a squadrare tutta….insomma ti sei fatte un sacco di seghe pensandomi???? E quante te ne sei fatte????? Quattro….cavoli….ma che sei matto?????? No zia non sono matto ….ho tanta voglia e basta…..senti Riccardo….quello che succede oggi non avrà una replica e non sarà detto a nessuno oltre noi due….altrimenti lo dico a tua madre che ci hai provato anche con me e poi lo diremo a tuo padre…..va bene zia sarò una tomba….ok allora va bene …..cominciamo con vedere come baci….zia con la lingua o senza vuoi vedere come bacio???? Con la lingua ovviamente….ribatto…..mi mette le mani sulle spalle e si avvicina con il viso….mi poggia le sue labbra sulle mie….sento la lingua insinuarsi dentro….è inesperto …ma lo lascio fare….fino a quando si stacca….bene ora ti faccio sentire la mia lingua come dovresti baciare gli dico…..e lo bacio facendo roteare la lingua in maniera fatta bene…poi mi stacco e gli dico ora riprova tu…..sembra apprendere bene la cosa ….bene ….ora cominciamo con baciare e palpeggiare….toccami i seni mentre mi baci….lo fa in maniera veloce e rozza….dai fai piano per bene e rotea la mano intorno ai seni dando qualche stretta ma non troppo forte ogni tanto….si così…piano vedi che così ha effetto il palpeggio….senti i capezzoli si sono induriti???? Si zia sono duri i capezzoli ora….ma ti posso spogliare così li tocco e vedo meglio????? Ok mi sfilo la maglia e slaccio il reggiseno….mi fissa eccitato….appena li scopro….mi rimane bloccato….dai su ora riprendiamo baciami e palpa i seni….lo sento che ha la mano inesperta ma vogliosa…..quando si stacca esclama un’ammirazione verso i miei seni…..dai allora ora leccameli come quando baci una bocca….prende subito a leccarli e mordicchiarli…..se fino a quel momento pensavo di fare da tutrice…insegnante…ora sentivo un certo piacere….mi stavo cominciando ad eccitare….dai continua….si prima un seno e poi passi all’altro alterna la lingua e ti aiuti con la mano per toccare il seno che non stai baciando…..si tira su e guardandomi ….mi dice….zia come sto andando secondo te????…dai zitto Riccardo…..continua….e poi comincia a toccarmi anche sotto…..riprende a baciarmi i seni e la mano scivola sotto la gonna….sento la mano accarezzarmi il monte di venere….e poi cercare lo spacco….si lo ha trovato….sono bagnata….sento come scivolano le dita dentro….gli sussurro di farmi sedere sul divano così mi riprende a baciare bene….mi sfilo la gonna e mi siedo….lui davanti a me in ginocchio mi si avvicina e riprende a baciarmi i seni mentre con la mano la poggia subito sulla mia figa e facendo scivolare le dita dentro…..dai ora con la lingua scendi fino alla figa….voglio che impari a leccarla è fondamentale che un uomo la sappia apprezzare…..prima dai una leccatina al volo cercando di far passare la lingua dentro lo spacco così senti il sapore che ha e mi dici se ti piace…..lo fa subito e poi sbattendo le labbra commenta il sapore un pochino salato…zia viscido e salato….ti fa schifo? Gli chiedo…..no ma neanche è una sapore piacevole….impara ad apprezzarlo il sapore e vedrai che ti piacerà….dai ora riprova e continua….posso allargarla zia con le mani?????? Aspetta l’allargo io con le mie così ti mostro i punti più sensibili per farlo apprezzare ad una donna….ora guarda bene come è fatta….vedi le labbra??????? Si zia ….poggia la lingua li e passala sul bordo piano piano….facendo tutto il giro….poi senza togliere la lingua quando hai fatto il giro completo arriva fino alla parte più in alto….come uno scolaretto segue passo passo la lezione….bravo ora arriva fino al punto più in alto….esatto li fermati….muovi la lingua ora su e giù e da un lato all’altro….senti il bottoncino???? Si zia lo sento….questo vero?????? Esatto…..questo è il clitoride…..è la parte più sensibile della figa…..leccalo come ti ho appena detto e sentira che si fa più grosso e duro….si vero zia si …..ok ora passiamo ad un altro argomento…..gli prendo la testa e lo sollevo ….alzati in piedi e togli i vestiti…..al momento che sfila lo slip gli esce fuori l’arnese che seppure avevo visto il giorno prima ora era nodoso duro come il marmo…..dai avvicinati….te lo succhio e mettendogli le mani nella schiena me lo spingo a me…..comincio a lavorargli tutta l’asta…..la cappella…le palle…..e ora cerco di fargli assaporare un vero pompino…..ti piace?????? Si zia che pompino…..questo è proprio un signor pompino…..non hai ancora sentito nulla…..e mi imbocco quasi tutto il suo cazzo dentro ….lo riprendo a succhiare passandogli la lingua intorno alla cappella e lo sento che i muscoli dei glutei si irrigidiscono…..sta per godere penso e le gocce le sento uscire per poi sentire anche un getto caldo…..ingoio tutto senza far uscire una goccia fuori dalla mia bocca…..un signor pompino deve essere fatto così senza far sprecare nulla…..non sento neanche un gemito da parte sua ….ma continuo ancora a succhiarlo….non voglio farglielo abbassare…..per un attimo ho l’impressione di non riuscire a mantenerlo duro….ma subito si riprende……per 5 minuti ancora lo succhio…..poi facendolo scivolare fuori dalla bocca lo guardo e gli chiedo se se la sente di scoparmi……si zia certo…..mi scosto all’indietro di nuovo e apro le gambe….lui si china fino ad arrivare alla stessa altezza della mia figa…..io mi apro la figa e con l’indice gli indico il punto preciso di dove indirizzare la cappella…..si qui esatto….ora piano piano spingi che entra da solo appena vedi che sparisce la cappella…..bravo …togli la mano ora e spingi con il bacino….si ora fino in fondo fallo scivolare…..dai vai bene…..e ora comincia a scoparmi…..ma sta attento non godere dentro prima che godi voglio che esci …sarei feconda…..va bene zia……comincia a scoparmi ma ci mette poca energia….dai ruota il bacino quando ti muovi spingi e rotea….in senso orario e anche in senso antiorario…..si zia vado bene così….si dai che vai bene…..dai continua….zia ma a te piace????? Si Riccardo si ho piacere……se aumenti un pochino il ritmo è meglio…..si bravo così va benissimo….aspetta ora esci ti faccio provare una posizione diversa…..mi alzo e lo invito a sedersi lui…..e poi subito mi metto con i piedi sopra il divano e poi comincio a sedermi sul suo cazzo….cercando di tenermi con le mani piantate sulla spalliera del divano….me lo infilo dentro e comincio a salire e scendere…..questa… zia ….si chiama smorzacandele come posizione vero ????? si si chiama così ti piace??? Si zia si ma vorrei provare la pecorina…..va bene tra poco proviamo la pecorina….ora fammi continuare così ma avvertimi in tempo se stai per godere ….comincio ad avvicinarmi al culmine dell’orgasmo….alzo gli occhi e comincio ad aumentare la velocità della mia danza…..zia ma stai per arrivare?????? Si sto per godere…tu non godere ora ti supplico….fammi finire un attimo…..aaaahhhh….non mi trattengo…..godo e mi mordo la spalla…..zia che bello ti ho fatto godere…..allora ci so fare……si Riccardo si ci sai fare…..aspetta fammi fermare un attimo così che poi ti faccio provare la pecorina…..va bene zia ma senti tu nel culo lo hai mai preso????……si Riccardo se non è troppo grosso lo apprezzo sentirlo dietro…zia secondo te il mio cazzo come è???? È un cazzo normale ne troppo grosso ne troppo piccolo….l’ho misurato sono 18 centimetri…si su per giù si è quella la lunghezza…..allora quando ti metti a pecorina ti posso anche inculare?????? Va bene ma allora prima vado in bagno un attimo che prendo dell’olio johnsonn per lubrificare sia il cazzo che il buchino….così altrimenti mi da fastidio…..va bene zia…..vado in bagno prendo l’olio e torno di la da lui mi spalmo l’olio sulla mano e poi gli impugno il cazzo per lubrificarlo tutto….poi mi accovaccio per lubrificare il mio buco e le parti delle chiappe vicine……poi mi metto in ginocchio poggiando il busto sul divano e mostrandogli le chiappe aperte…..dai infilamelo nella figa prima …..si zia così va bene????? E comincia ad entrare…..si bene ora spingi per bene….si zia….ti piace la pecorina a te zia????? A me tanto….anche a me….dai ora se vuoi pian piano sfilalo da li e comincia a indirizzare la cappella nel buco dietro….così va bene qui?????? Si Riccardo si li ora pian piano spingi che io cerco di muovermi per farlo scivolare dritto dentro….si bravo così….vedi che entra????? Si zia la punta è dentro….ora va piano che poi senti come se fa fatica per qualche centimetro e poi di colpo sparisce tutto….ti faccio male zia???? No Riccardo vai bene ci vuole calma e decisione ….vedi che ora scivola dentro senza difficoltà?????? Si zia è vero….ormai è quasi tutto dentro…..si lo sento infatti…quando arriva tutto muoviti piano al principio…..va bene zia…..eccolo sto tutto dentro….dai comincia a muoverti…..bene ora se vuoi puoi spingere come vuoi ormai sono a posto…..si zia posso anche godere così? Certo ma voglio sentire anche i tuoi gemiti questa volta e guai se ti trattieni…..si zia promesso….comincia a spingersi dentro sempre più forte…..fino a quando lo sento che mi da dei colpi forti al limite del dolore…..e poi sento che mi dice che bello zia sto sborrando…..dai sborra Riccardo…..sborra…..sento il suo liquido dentro di me scorrere….
Cavoli sono le 19,15 da un momento all’altro arrivano mia madre e mia cognata…..dai ora svelto vatti a dare una lavata e vestiti che è tardi…..facciamo in tempo a rivestirci …dai scappa via e mi raccomando…..zia è stupendo scopare una donna come te….era il mio sogno avere una donna così……dai vai …..zia certo che davvero sei brava a scopare….e che pompino….e che meraviglia incularti……dai basta ora basta va via e smettila…..
La sera chiamo mi cugina…..non posso dirgli che ho sverginato e fatto sollazzare il figlio con la mia figa…..bocca e culo….ciao Maria…..non chiedermi come ma credo di aver convinto tuo figlio a non fare più lo scemetto e anche per il resto di non far divulgare altre voci su di te….sei sicura????? Si Maria certo ho sistemao le cose e sta tranquilla …..va bene speriamo…..grazie claudia…di nulla dai …ciao un bacio…ciao anche a te……

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 237): 7.25 Commenti (13)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10