STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Daniela porca napoletana a TrevisoDesiderio a distanzaIo guadone e cuckold 4La pria volta anale...mia madre antonellaIL GEMELLO DEL MIO RAGAZZO "CHE CAZZO"la cineseil bagno "solare"
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

ubriaca e scopata mentre il mio amore mi a aspetta a casa!!!
ciao sono d----e,ho 25 anni e da 10 sono assieme al mio ragazzo che nel 2008 è diventato mio marito. La storia che vi racconto ha per me dell'incredibile, perchè non avrei mai pensato di arrivare a questo punto....un pomeriggio di ottobre 2012 dopo aver finito un'importante concorso per oss all'ospedale, visto il buon esito, io, due mie amiche e un'altro ragazzo del corso decidiamo di farci un bartour(farci tutti i bar che trovevamo)...iniziammo con calma, qualche spritz e qualche birra, nel divertimento ci passo' completamente il pensiero di mangiare e nel giro di qualche ora ci ritrovammo a bere montenegri e sambuche...ridi e scherza arrivò mezzanotte. In quello che avrebbe dovuto essere l'ultimo bar incontro daniele un ragazzo che sicuramente non passa inosservato, lo conescevo già perchè quaòche messaggino bello esplicito me lo aveva gia mandato. Un po'di chiacchiere e arrivò l'una quando i miei amici decisero di tornarsene a casa! ok dissi vengo anch'io ma quando mi alzai dalla sedia mi resi conto che 20 km in macchina non sarei mai riuscita a farli. a questo punto decido comunque di andare, saluto daniele e mi avvio verso la macchina, provo a guidare ma dopo 100 mt decido di fermarmi perchè propio non riuscivo. poco male, mando un messaggio al mio amore e gli dico che mi fermo dalla mia amica del corso a dormire! maviste le condizioni decisi di fermarmi direttamente a dormire in macchina. penso sia passata un'ora quando sento bussare al finestrino della macchina, era daniele ed un suo amico che tornando a casa ha riconosciuto la macchina sono venuti a vedere come stavo. Senza tanti giri di parole daniele mi dice "dai alzati,non puoi dormire qui,io abito qui a 50mt" senza quasi rispondere, ancora ubriaca, mi alzo e li seguo. in due minuti stavamo già salendo le scale e già una mano dietro di me mi toccava con forza il culo. ero vestita son una bella tuta dell'adidas aderenti scarpe da ginnastica piumino e felpa con cappuccio, non nascondo di avere un gran bel culo,fianchi stupendi e sodi e la seconda di reggiseno un viso che non scherza affatto! cmq appena entrati a casa daniele mi chiede se bevo ancora l'ultimo amaro e io accetto mentre il suo amico gentilmente mi leva la giacca e la butta sul divano, appena arrivarono i tre amari facemmo il cin in piedi, lo bevemmo in un sorso e li scoppiò tutto! nel giro di due secondi mi ritrovai una lingua in bocca e una che mi leccava il collo da dietro, io non volevo ma è bastato sentire il cazzo duro da dietro che mi si appoggiava sul culo e li ho deciso di lasciarmi andare...mentre daniele da davanti continuava a mettermi la lingua in bocca,il suo amico, di cui non mi ricordo neanche il nome, incominciò a scendere sempre più giù sulla schiena fino ad arrivare a baciarmi il culo, io inarcai bene i fianchi in modo che potesse baciarmi la figa ma prima di tutto mi levò subito la tuta con forza e comincio a mettermi la lingua nel buco del culo, mi piaceva, non avevo mai fatto sesso anale e neanche volevo ma come facevo a dire di no? daniele intanto smise di baciarmi e con foga mi spinse la testa giù per fargli un pompino e glielo feci anche da dio, mi sentivo bene e porca. Mi spogliarono completamente continuando a mettermi le mani dappertutto, mi misero a pecora sul divano e scambiandosi ogni 3-4 minuti mi scopavano come fossi una troia a pagamento...poi si arrivò al momento fatidico, daniele si sedette sul divano mi prese e si fece montare da me, sapevo gia' che stava per arrivare qualcosa anche da dietro ed aspettai, ansimando mentre daniele mi scopava gli dissi al suo che non avevo mai dato il culo a nessuno e lui con tutta tranquillita mi rispose "bene, vuol dire che mi piacerà ancor di più"....poco dopo un cazzo sconosciuto e anche violento mi stava scopando il culo mentre daniele mi apriva la figa.....aiuto....mi piace.....3 minuti e con voce decisa mi ordinano di inginocchiarmi e di berla tutta...così fù...e che buona....il suo amico si rivesti mi mise ancora tre dita nella figa per salutarmi e scappò mentre io e daniele restammo sul divano a dormire....svegliati la mattina daniele ci riprovò, voleva ancora il culo, io dissi di no ma per non lasciarlo a bocca asciutta gli feci un bel pompino con ingoio e così ci salutammo!!!! esperienza divina

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 103): 7.31 Commenti (16)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10